Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Andrea Trovato

Andrea Trovato, pianofore

Associazione Amici dell’Istituto Mascagni
Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni” – Livorno
L.U.MUS. – Libera Università della Musica


“George Gershwin e la Scienza delle Emozioni”

Lezione-Concerto di Andrea Trovato, pianoforte
Note al programma e prolusione a cura della Prof.ssa Albarosa Lenzi Barontini

In occasione della presentazione del CD:
ANDREA TROVATO piano
George Gershwin: The Complete Piano Works
KNS Classical 2014

Mercoledì 26 novembre, 17.30
Auditorium Cesare Chiti
Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni” – Livorno


“Mi piace pensare alla musica come a una scienza delle emozioni
.”

George Gershwin

 

“Nella storia della musica il rapporto tra colto e popolare è caratterizzato da una dinamica di scambi e influenze. I due mondi non sono mai stati nettamente separati, ma l’uno si è sempre nutrito dell’altro. Ad esempio nei primi decenni del Cinquecento, quando il genere popolare della canzone alla villanesca si diffuse negli ambienti urbani, i musicisti colti ne assunsero le melodie e le unirono alle strofe poetiche. Nel Novecento, quando il jazz divenne popolare in America, i compositori ne subirono il fascino e lo introdussero nella musica colta quale fonte d’ispirazione e mezzo espressivo. A Parigi, centro d’intensi scambi culturali, il jazz incontrò notevoli favori poiché soddisfaceva l’esigenza antiromantica del tempo.

George Gershwin (Brooklyn 1898-Beverly Hills 1937) pervenne all’ideale di portare il jazz nelle alte sfere dell’arte percorrendo un cammino opposto, a partire dall’infanzia e dall’adolescenza trascorse nei quartieri popolari.“…

Albarosa Lenzi Barontini